Samsung annuncia il processo produttivo FinFET a 11nm LPP

Attraverso un comunicato ufficiale, Samsung annuncia il nuovo processo produttivo 11nm FinFET LPP (Low Power Plus), ideato per offrire ai partner un'ulteriore opzione per i dispositivi di prossima generazione che arriveranno sul mercato il prossimo anno.

Il processo produttivo 11nm FinFET LPP va ad affiancare l'attuale 10nm FinFET (vedi Exynos 9), tecnologia che ritroviamo sugli smartphone top di gamma e che quindi colloca la nuova soluzione direttamente nella fascia media.

Samsung ha aggiunto alla propria roadmap il processo a 11nm per offrire ulteriori e avanzate opzioni per varie applicazioni. Attraverso questo processo l'azienda ha completato un percorso che dai 14nm è passato agli 11/10nm, per giungere poi a 8nm e 7nm nei prossimi tre anni, dichiara il Vice Presidente Ryan Lee.


L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus è in offerta oggi su a 352 euro oppure da Euronics a 829 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung CHG90, monitor 32:9 QLED da 49″ curvo | Video Anteprima IFA 2017

Samsung ha mostrato a IFA 2017 i nuovi monitor QLED. Il modello più interessante è sicuramente il CHG90, un esemplare realizzato per i video-giocatori e caratterizzato dal formato panoramico. Il pannello utilizzato è un LCD con Quantum Dot di tipo VA curvo (il raggio di curvatura è 1800R). Il formato scelto è un 49" 32:9, con una risoluzione pari a 3840 x 1080 pixel. Le specifiche riportano un tempo di risposta di 1 ms (misurato MPRT, Motion Picture Response Time), l'angolo di visione è di 178° lungo entrambi gli assi ed è possibile visualizzare 1,07 miliardi di colori (il pannello sembrerebbe quindi a 10-bit).

Samsung parla di una frequenza di aggiornamento a 144Hz e di una copertura dello spazio colore DCI-P3 pari al 95%, mentre in sRGB è garantita una copertura del 125%. Il monitor può anche visualizzare video in HDR con un picco di luminosità pari a 600 cd/m2 - nits (in Standard Dynamic Range la luminosità si attesta a 350 cd/m2 - nits). CHG90 supporta la tecnologia FreeSync 2 di AMD, capace di gestire il refresh rate variabile e di ottimizzare la latenza in elevata gamma dinamica.

Le connessioni disponibili includono un ingresso DisplayPort, un ingresso Mini-DisplayPort, due ingressi HDMI, un ingresso audio su jack da 3,5mm, un hub USB 3.0 (1 porta in upstream e 2 in downstream). Il monitor CHG90 sarà disponibile a breve con un prezzo di listino di circa 1.500 Euro.


Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, in offerta oggi da Infotel Italia a 420 euro oppure da Amazon a 492 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung presenterà 3 monitor USB Type-C a IFA 2017

Samsung annuncia ufficialmente tre monitor professionali che debutteranno tra qualche giorno ad IFA 2017, la fiera di Berlino che prenderà aprirà i battenti al pubblico venerdì (gli eventi dedicati alla stampa inizieranno già da mercoledì). Si tratta dei modelli Samsung CH89 (34" Curvo), CH80 (27" curvo) ed SH85, quest'ultimo disponibile in taglio da 23,8 e 27 pollici.

Caratterizzati da un design bezel-less su tre lati, accentuato ulteriormente sui modelli con curvatura 1800R (CH89 e CH80), i nuovi display Samsung sono accomunati dall'interfaccia USB Type-C, utile per eliminare lo spazio occupato dalla cavetteria ed avere trasmissione dati, segnale Diplay Port e alimentazione in un unico cavo.

In ottica gestione, produttività e desktop sharing, i monitor Samsung supportano il software Easy Setting Box e la funzionalità DP Out Daisy Chain (CH89 e CH80), mentre per quanto riguarda la risoluzione, l'azienda spazia dal FHD (CH80), passando a WQHD (SH85) e Ultra WQHD (CH89).


Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, in offerta oggi da Infotel Italia a 380 euro oppure da Media World a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE