Samsung, ennesima ottima trimestrale e conferma Galaxy X entro l’anno

Ennesima ottima trimestrale in casa Samsung: il fatturato del Q4 2017 ha raggiunto quota 61,5 miliardi di dollari, mentre i profitti 14,1 miliardi. È un incremento del 64 per cento su base annua, e il risultato migliore mai raggiunto. In tutto l'anno, il fatturato è arrivato a 224 miliardi di dollari, mentre i profitti raggiungono i 50 miliardi tondi tondi.

Come al solito, anche se noi la conosciamo più che altro per i prodotti finiti come smartphone e TV (ed elettrodomestici, accessori audio/video, impianti Hi-Fi... la lista va avanti), il grosso dei guadagni si deve alla divisione componenti, e in particolare a quella delle memorie DRAM e NAND. In particolare, Samsung ha registrato una forte richiesta nei settori server e mobile. A causa della stagione, le divisioni che producono componenti per smartphone e processori (System LSI e Foundry) sono cresciute meno. Sono invece aumentate le spedizioni di pannelli OLED per smartphone di fascia alta, mentre per gli LCD si registra una riduzione dei volumi di vendita e dei prezzi medi di vendita.

La divisione smartphone (e non solo) non ha brillato, un po' perché la stagione non è favorevole e un po' per l'aumento dei costi per il marketing. Le spedizioni complessive di smartphone sono diminuite a causa di una razionalizzazione e ottimizzazione nella fascia bassa. Le spedizioni dei top di gamma come il Galaxy Note 8, comunque, sono incrementate rispetto al trimestre precedente.


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da puntocomshop a 609 euro oppure da Media World a 749 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung SZ985 Z-SSD pronto a sfidare Intel Optane

Samsung presenta ufficialmente SZ985, il primo Z-SSD basato su memorie Z-NAND e pensato per applicazioni AI, IoT, server e database. Samsung SZ985 è un SSD NVMe che va a battagliare direttamente con gli Intel Optane, anche se, caratteristiche alla mano, sembra appartenere ad una fascia di prezzo leggermente inferiore.

Nel comunicato ufficiale Samsung non svela tutti i dettagli tecnici del prodotto; sappiamo che il drive sarà inizialmente disponibile nelle versioni da 240 e 800GB e che esibisce un valore di resistenza pari a 30 scritture complete al giorno per cinque anni (DWPD).

A bordo del Samsung SZ985 troviamo un controller ad alte prestazioni (al momento non specificato), accoppiato con le memorie Z-NAND e una RAM LPDDR4 da 1,5GB. Caratteristiche di un certo rilievo quindi, che garantiscono prestazioni in lettura delle celle fino a 10 volte superiori agli SSD basati sulle V-NAND 3bit (dati Samsung).


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 719 euro oppure da Amazon a 807 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung e Apple detengono il 20% del mercato semiconduttori

Secondo l'ultimo report di Gartner, dopo Samsung, Apple rimane il maggiore acquirente di chip nel mercato dei semiconduttori, con un giro d'affari che tra i due produttori ha toccato quota 81,8 miliardi di dollari solo nel 2017.

Questo dato in realtà non sorprende più di tanto, tuttavia rispetto al 2016 si è registrato un netto incremento del giro d'affari, quantificato in 20 miliardi $. Lo scorso anno, Samsung e Apple da sole si sono accaparrate quasi il 20% (19,5%) delle scorte di mercato globale.

Samsung e Apple, non solo detengono la prima e la seconda posizione nel mercato dei semiconduttori, ma nel 2017 hanno aumentato nettamente il loro market share. Le due compagnie sono in cima alla classifica dal 2011 e da allora continuano ad esercitare una forte influenza sui trend di mercato e sui prezzi; questo quanto dichiarato da Masatsune Yamaji, analista senior presso Gartner.


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 719 euro oppure da Amazon a 795 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE