HTC Vive Focus VR riceve un importante aggiornamento. Tante le novità

Vive Focus VR è un interessante visore standalone presentato da HTC nel mese di novembre, attualmente disponibile soltanto in Cina ma che, entro la fine di quest'anno, dovrebbe essere commercializzato anche in altri mercati internazionali.

In occasione della conferenza annuale dedicata all'ecosistema Vive, l'Azienda ha annunciato l'arrivo del System Update 2.0, un importante aggiornamento per il visore che porta con sé numerose novità interessanti, prima fra tutte la possibilità di ricevere le chiamate, le notifiche social e i messaggi da uno smartphone associato, direttamente nel vive Focus. Il primo device a supportare tale interazione sarà, ovviamente, il recente U12+.

Tra le altre caratteristiche implementate troviamo la modalità Surround che, sfruttando le telecamere anteriori, consente di vedere il mondo reale e camminare tranquillamente senza dover prima sfilare l'indossabile dalla testa. Tale funzionalità si attiva facendo un doppio clic sul pulsante di accensione e, come dimostrato da Alvin Wang Graylin, presidente di HTC Vive Cina, può essere utilizzata anche mentre si effettua una telefonata.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Driver AMD Radeon, supporto ufficiale a Netflix 4K e Windows 10 April Update

AMD ha ufficialmente rilasciato i driver Radeon Adrenaline Software Edition 18.5.1 che migliorano il supporto al Windows 10 April 2018 Update e ai processori Ryzen con grafica Vega integrata. Ma non solo, il nuovo software supporta infatti ufficialmente anche il Microsoft PlayReady 3.0 che permette di effettuare lo streaming dei contenuti di servizi come Netflix anche in 4K. Secondo quanto dichiarato dall'azienda, inoltre, con questo aggiornamento le schede Vega 56 e RX580 trarranno benefici dal punto di vista prestazionale.

Il supporto all'ultimo aggiornamento del sistema operativo di Microsoft è sicuramente una buona notizia. Prima o poi, infatti, tutti gli utenti aggiorneranno il proprio software e avere la certezza che tutti i componenti presenti all'interno del proprio PC funzionino correttamente grazie a driver aggiornati a dovere è sicuramente un fattore da non sottovalutare.

L'aggiunta del supporto ufficiale PlayReady 3.0 (per le configurazioni con Radeon RX 400 e 500) e la conseguente compatibilità con lo streaming in 4K da Netflix è poi la cosiddetta ciliegina sulla torta, che forse non tutti si aspettavano. Un supporto che era già stato avvistato all'interno del codice dei precedenti driver ma che ancora non era stato ufficializzato. Come ben sappiamo il supporto a PlayReady è fondamentale per le aziende che forniscono video in streaming perché permette di offrire contenuti in 4K senza rinunciare alla protezione DRM.


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 306 euro oppure da Amazon a 365 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Toshiba, nuova fabbrica di memorie 3D NAND BiCS in Giappone

Toshiba Memory Corporation, sussidiaria di Toshiba, ha annunciato in settimana di voler aumentare la produzione di memorie flash 3D con la realizzazione di una nuova fabbrica nella città di Kitakami, nella prefettura di Iwate in Giappone. Il nuovo distaccamento di Iwate della Toshiba Memory Corporation ha iniziato a progettare la nuova fabbrica già lo scorso settembre e i lavori dovrebbero iniziare durante il prossimo mese di luglio.

La nuova fabbrica sarà caratterizzata da linee produttive guidate da intelligenza artificiale e darà particolare importanza all'efficienza energetica. Nei piani di Toshiba, la realizzazione della fabbrica dovrebbe completarsi nel 2019; l'apertura del nuovo sito comporterà l'assunzione di 370 neolaureati. Nelle intenzioni dell'azienda questa fabbrica nasce per aumentare la capacità produttiva di memorie flash BiCS 3D.

Una mossa volta a soddisfare le richieste di un mercato, quello delle memorie enterprise e degli SSD per data center, in continua e rapida crescita. "Guardando al futuro, TMC espanderà il suo business legato a memorie e SSD e diventerà sempre più competitiva grazie ad investimenti tempestivi che risponderanno alle esigenze del mercato e attraverso lo sviluppo della tecnologia BiCS FLASH e di memorie di nuova generazione". Queste le dichiarazioni contenute nella comunicazione ufficiale dell'azienda.


L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 605 euro oppure da Amazon a 655 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE